firma la petizione, no al rincaro

ATTENZIONE CITTADINI! ATTENZIONE!
E imminente il rincaro della tassa sui rifiuti, decisa per coprire i costi dello smaltimento fuori regione dopo l’incendio all’impianto di casale Bussi.
Oltre al danno, la beffa per noi poveri cittadini che già paghiamo abbastanza per avere un servizio non sempre efficiente.
Viterbo Civica vuole dare voce a tutti i cittadini di Viterbo e comuni limitrofi coinvolti in questo aumento.

FIRMATE QUESTA PETIZIONE, FATE SENTIRE LA VOSTRA VOCE, OPPONETEVI ALL’INGIUSTO RINCARO CHE PESERA’ NELLE VOSTRE TASCHE.
GRAZIE A TUTTI VOI

Annunci

Esistono meraviglie (Sant’ Eusebio)

visto da fuori

visto da fuori

Uno dei maggiori paradossi italiani è rappresentato mirabilmente dall’esercito dei vacanzieri, capaci di arrivare in capo al mondo pur d’ammirare un singolo monumento, ma ignorando gli inestimabili tesori storici artistici che sono a pochi passi dalle loro abitazioni. È il caso di Sant’Eusebio, il monumento paleocristiano più importante della Tuscia, una chiesetta romanica nascosta dai noccioleti a pochi chilometri da Viterbo nel comune di Ronciglione, visitata da numerosi pellegrini stranieri ma completamente sconosciuta per chi vive in zona.
Recentemente utilizzata come set per il nuovo film di Liliana Cavani, dedicato a san Continua a leggere

il 19 alle 20

Gentilissimi signori:

Invito per la vostra associazione.

Giovedì 19 alle ore 20 vi aspettiamo a piazza del plebiscito (Comune) a seguire apericena al Sub Rosa a piazza del Gesù. Saranno fatti dei scatti significativi da fotografi di alto spessore. Dalla stampa locale ecc ecc..

La RAI in queste ore sta confermando la sua presenza per documentare un gesto che ci auguriamo esca fuori dai confini nazionali.

1965468_399307200209485_6486215935335374067_o Continua a leggere

madonna della spiga

nonostante il caldo

nonostante il caldo

Madonna della spiga, vi dice niente? Ai più sicuramente no. Non è così per Angelo Onofri che di primavere ormai ne tiene tante e che ci ha portato sul posto per farci scoprire questa meraviglia. Come se non bastasse, dopo il nostro lavoro (con un altro volontario di Archeotuscia) di pulizia, durato molte ore, abbiamo fatto la conoscenza con il sig. Bruni, proprietario da generazioni dei terreni sulla originale via Teverina. Bruni ha iniziato a raccontarci la storia di questo fontanile, il tempo è scorso rapidissimo, come l’acqua che un tempo costituiva il bene primario del fontanile. Continua a leggere